Se vuoi trasformare il tuo sogno in un lavoro, scegli Teelent

Teelent prima community italiana di artisti, che supporta la creatività attraverso il potere della condivisione.

Se vuoi trasformare il tuo sogno in un lavoro, scegli Teelent

22 Luglio, Teelent è la prima community italiana di artisti su base mondo che conta 60.000 utenti provenienti da 170 Paesi. Teelent è una piattaforma digitale che nasce con un obiettivo preciso: supportare la creatività attraverso il potere della condivisione.

“Una goccia d’acqua da sola fa poco ma tutte insieme creano un oceano!” - è questo il segreto di Teelent secondo il suo fondatore Alessandro Braga.

Teelent nasce nel febbraio 2019 per volontà di Alessandro Braga, CEO di You Can, web agency con sede a Varese, che tuttora anima e sostiene il progetto.

“In agenzia riceviamo tante richieste di collaborazione da parte di artisti e creativi. Non potendo assumere tutti (a malincuore) abbiamo pensato di riunirli in una grande community e offrire loro competenze e occasioni per trasformare la loro passione in un vero e proprio lavoro”.

Con Teelent l’arte diventa più accessibile grazie alla collaborazione con brand e aziende. Teelent si pone infatti come ponte per mettere in contatto brand e creativi che vengono selezionati tramite contest per realizzare progetti, mostre e limited edition in collaborazione con aziende d’eccellenza.

In che modo opera Teelent?

Teelent supporta gli artisti GRATUITAMENTE offrendo loro un luogo dove creare networking, ricevere sostegno economico, ricercare opportunità di lavoro, trovare una vetrina per promuovere le proprie attività e ricevere consigli su come migliorare la propria carriera artistica.

In Teelent gli artisti possono trovare:

  • Networking

Far parte della Community di Teelent significa condividere il proprio lavoro in una vetrina internazionale attraverso i social, gli articoli del blog e la creazione di cataloghi e portfolio gratuiti.

All’interno della Community è possibile confrontarsi con artisti e professionisti per dare una svolta decisiva al proprio business creativo.

  • Opportunità lavorative

Diventare Arteest (così si chiamano gli artisti che fanno parte di Teelent) significa poter partecipare a contest in collaborazione con aziende e brand d’eccellenza, oltre a poter mettere in mostra e vendere le proprie opere sia online sia fisicamente nei cosìdetti “non musei”, ovvero in spazi dove mai ti aspetteresti di visitare una mostra come un negozio di abbigliamento o un mega store di elettronica.

  • Selling Art Sharing

Agli artisti selezionati da un comitato interno Teelent offre non un semplice shop dove mettere in mostra e vendere le opere, ma una vera piattaforma di crowdfunding dove l’artista racconta la sua arte, la mette in vendita e raccoglie fondi grazie al supporto di collezionisti e art lovers.

Il tutto con un servizio all inclusive offerto gratuitamente da Teelent, che si impegna a creare lo shop, aggiornarlo, ricevere l’ordine, spedire, incassare e pagare l’artista!

I casi di successo

Teelent collabora con brand internazionali interessati a far propri i valori dell’arte e a supportare la carriera dei talenti più promettenti.

Grazie alla formula del contest e al networking,Teelent crea vere opportunità di lavoro come è successo a Micol Ceoletta (Italia) con il contratto firmato per Toys Center.

Inoltre, per rendere l’arte più accessibile e promuovere concretamente gli artisti, Teelent organizza a proprie spese mostre ed eventi live in gallerie d’arte fuori dagli schemi come Mediaworld, in cui sono state esposte le opere di artisti come Yellow_M, Phradom, Aloenero.

1) Chi è Teelent?

Teelent.it è una community fatta da artisti per artisti dove loro mettono il talento, Teelent lo mette “in mostra” e chiunque può aiutarli a farlo sbocciare.

Teelent è una vetrina internazionale, uno spazio dove ogni artista ha un sogno, lo dichiara e viene aiutato a raggiungerlo attraverso la vendita, le mostre, gli eventi live, il networking, la formazione, i contest e tanto altro. È il primo progetto al mondo interamente italiano nato con l’intento di far emergere gli artisti dal grande potenziale grazie al loro talento. Uno spazio dove ogni artista, selezionato dal nostro Comitato Artistico, entra a far parte di una “famiglia” che lo sostiene e gli permette di crescere in notorietà e guadagno. D’altronde se non ci fosse stato nella storia chi avesse creduto a Picasso o Dalì oggi quante meraviglie non avremmo?

 

2) Da dove nasce l’idea del progetto?

Teelent nasce dal lavoro e dalla visione da You Can Lab, agenzia di performance advertising fondata da me 16 anni fa. Tutti i giorni riceviamo curricula di creativi e artisti che vorrebbero lavorare per l’agenzia. Non potendo assumere tutti, nel febbraio del 2019 ho deciso di creare una piattaforma che potesse affiancare gli artisti gratuitamente attraverso ogni tipo di attività che potesse sostenerli economicamente, che li aiutasse a mettersi in mostra e che grazie al networking con brand e art lovers creasse contest e vere opportunità lavorative.

3) Che risultati ha portato fino ad oggi?

In soli 2 anni Teelent ha raccolto oltre 60.000 artisti da 170 nazioni, investito oltre 100.000€ nel loro sostegno, creato contest con brand del calibro di Toys Center o MediaWorld, creato aree espositive che chiamiamo “non musei” in store come Il Mediaworld Tech Village di Milano, realizzato The Artbook, una rivista d’arte bimestrale gratuita, scritto e regalato libri biografici, mostre virtuali, esposizioni fisiche e molte altre iniziative atte solo a un obiettivo: aiutare i talenti a sbocciare.

 

4) Qual’ è il segreto di tale risultato?

“Una goccia d’acqua sola fa poco ma tutte insieme creano un oceano!” É questo il segreto di Teelent! Perchè ogni artista da solo può magari fare poco, ma tutti insieme diventano milioni! Potere della condivisione! E allora perché non avere un luogo dove creare networking, ricevere sostegno economico, opportunità di lavoro, un luogo dove ricevere sempre una vetrina per promuovere le loro attività e magari avere consigli, lezioni e tips su come migliorare le performance dei loro profili social? Un sogno? No! è TEELENT: la prima community di artisti per artisti che li “mette in mostra” gratis.

 

1) Come descriveresti Teelent in 3 parole?

Teelent è un Talent Supporter, ossia è un progetto teso a supportare i talenti artistici più vari offrendo strumenti, strategie di marketing e opportunità lavorative in partnership con brand e aziende di fama internazionale.

Teelent è una Community di artisti per artisti, che oggi conta 60.000 utenti provenienti da 170 Paesi. Per noi gli artisti sono gocce d’acqua che insieme formano un oceano: con questa metafora voglio spiegare il potere della condivisione e del “fare rete”, che è ciò su cui si fonda Teelent.

Teelent è Networking, il cui obiettivo è fare squadra per offrire agli artisti opportunità concrete di vendita delle opere, di lavoro con le aziende e promozione senza dover pagare di tasca propria, ma semplicemente acquisendo gli strumenti e mettendoli in pratica.

5) Oltre i 60.000 artisti provenienti da 170 nazioni da chi è composta Teelent?

La community è composta da tre target. Primi sono gli artisti, il cuore della community. Poi abbiamo i brand che abbinano la propria immagine alla community per sviluppare idee e progetti. Infine abbiamo gli art lovers, ossia privati che possono mettersi in contatto diretto con l’artista, conoscerlo, visitare il suo studio, conoscere i loro sogni e come moderni mecenati supportarlo economicamente acquistando le sue opere.

 

6) A proposito di acquistare… So che state lanciando un e-commerce rivoluzionario. Ce ne parli?

Si! È vero! È il nostro Selling art sharing shop: non si tratta di un normale shop dove mettere in mostra e vendere le opere, ma una vera piattaforma di crowdfunding dove ogni artista racconta il suo progetto artistico, decide le opere da mettere in vendita e vieni aiutato a raggiungerlo grazie all’art sharing e all’acquisto delle opere da parte dei nostri ArtLovers!

Il tutto con un servizio all inclusive a cui penseremo noi e che farà guadagnare l’artista 3 volte: l’80% sul guadagno dell’opera originale, il 50% del guadagno sulle stampe in serie limitata su canvas e sugli innovativi Art Puzzle e il 5% delle vendite di ogni altro artista che arrivano dalla pubblicità che lui stesso fa sui social! Perché Teelent è una famiglia e in una famiglia vale la promessa “tutti per uno e uno per tutti”!

 

7) Hai parlato di Art Puzzle? Di cosa si tratta?

In Teelent crediamo al potere dell’arte “condivisa” non solo tra artisti ma tra tutti gli attori coinvolti. Ecco perché abbiamo deciso di lanciare un prodotto innovativo: l’Art Puzzle. Come funziona? L’artista crea la sua opera d’arte, Teelent la stampa su puzzle artigianali 100% italiani in serie limitata e numerata con certificato di autenticità firmato dall’artista e l’art lover la compone cosi da prendere parte all’atto artistico e sentirsi protagonista della creazione dell’opera. Un’experience che coinvolge tutti e che rende davvero l’opera parte di tutti! 

4) Torniamo a Teeelent. Più nel dettaglio, come aiutate gli artisti a sviluppare la loro carriera artistica?

Il progetto di supporto si divide in 2: aiutare gli artisti a mettersi in mostra e raccogliere fondi per le proprie attività attraverso la vendita.

In questo senso come abbiamo detto il cuore è il Selling art Sharing, ovvero un e-commerce rivoluzionario concepito non come un semplice shop ma come una vera piattaforma di crowdfunding dove l’artista racconta la sua arte, la mette in vendita e raccoglie fondi grazie al supporto di collezionisti e art lovers.

Il tutto con un servizio all inclusive offerto gratuitamente da Teelent che si impegna a creare lo shop, aggiornarlo, ricevere l’ordine, spedire, incassare e pagare l’artista!

Per la parte invece di visibilità organizziamo contest con brand famosi che offrono collaborazioni lavorative, mostre, eventi di live painting e molto altro.

In più organizziamo contest diretti per regalare agli artisti libri biografici, mostre digitali, la famosa H24, la mostra che dura solo 24 ore sulle stories di instagram e molto altro.

Facciamo poi art sharing e pubblichiamo riviste digitali settimanali come lo Smile book o il nostro mensile The Art Book e regaliamo buoni per sostenere le loro attività.

5) Una delle caratteristiche di Teelent è la gratuità per gli artisti: come mai questa scelta?

Teelent fa propria l’idea del mecenatismo dell’arte ma la contestualizza in una realtà fluida quale è quella digitale. Pensiamo che l’artista, che il più delle volte non è tale di professione ma ambisce a diventarlo, vada aiutato a raggiungere questo obiettivo e all’inizio non abbia gli strumenti per farlo.

Ma ci tengo a dire che non gli diamo il pesce da mangiare, ma la “canna da pesca” per pescare. Questo è molto importante perché noi offriamo gli strumenti di visibilità e vendita, le opportunità e la formazione adeguata. Ma solo lui dovrà metterci l’impegno e la determinazione per emergere!

E comunque gratuità non implica assenza di meritocrazia. Infatti solo gli artisti più talentuosi, la cui arte soddisfi determinati requisiti imposti dai contest o dai comitati di selezione potranno essere scelti dai brand, dai collezionisti e dagli art lovers per essere supportati.

6) Teelent crede molto nel rapporto tra arte e brand: perché i brand sono sempre più interessati a instaurare collaborazioni artistiche?

Perché i brand sono come delle opere d’arte che vogliono mettersi in mostra! In più oggi sono anche alla ricerca di idee nuove, omnichannel e che possano supportare progetti di corporate social responsability! E l’arte offre tutto questo! Immagina il brand come protagonista, immagina 60.000 artisti da 170 Nazioni che lo celebrano con opere dedicate, immagina con queste opere di creare una mostra virtuale visibile in tutto il mondo senza coda ne biglietto comodamente seduti in poltrona e immagine che tuto questo possa sostenere un progetto sociale atto a supportare il talento e l’arte del futuro come in passato fecero i mecenati con artisti come Dalì, Picasso,… Ecco perché crediamo che l’arte sia d’aiuto ai brand e i brand all’arte.

7) in tal senso avete già sviluppato qualche progetto che ha portato qualche successo?

Sicuramente la collaborazione con Mediaworld, la catena di tecnologia n° 1 che insieme a Teelent ha creato il 1° spazio espositivo “non museo” al MediaWorld Tech Village di Milano Certosa! Una galleria d’arte fuori dagli schemi che ospita mostre di artisti selezionati da Teelent sulla base di uno specifico progetto curatoriale e promosse da MediaWorld con comunicazioni mirate ai suoi

Milioni di clienti.

Un altro caso di successo è Toys Center, la catena di giocattoli n° 1 in Italia che ha lanciato con Teelent un contest mondiale per disegnare la sua mascotte. Hanno risposto in 445 artisti da oltre 70 Nazioni e ha vinto un’illustratrice italiana, Micol Ceoletta, che non solo ha ottenuto il premio di 1000€ ma ha anche ricevuto un vero contratto di lavoro, trasformando il suo sogno in lavoro.

Link utili

  • Teelent

Website

https://teelent.it/

Video presentazione Selling Art Selling

https://vimeo.com/496384544

Social Media

https://www.instagram.com/teelent.official/?hl=it

https://www.facebook.com/teelent/

https://www.youtube.com/channel/UC9835LXq-eB3w0_kijAyBNA

  • You Can

https://www.youcanlab.it/

 

 

 

 

 

 

Link utili

 

  • Teelent

Website

https://teelent.it/

 

Video presentazione Selling Art Selling

https://vimeo.com/496384544

 

Social Media

https://www.instagram.com/teelent.official/?hl=it

https://www.facebook.com/teelent/

https://www.youtube.com/channel/UC9835LXq-eB3w0_kijAyBNA

 

 

  • You Can

https://www.youcanlab.it/

 

 

Contatti

hello@teelent.it